Tag: creative sewing

Maxi Shopper bicolore. Tre varianti.

 Two-coloured Big Shopper Bag, in three variations…

Shopper_bicolore_1

Ecco qui: un altro progetto giocato sui contrasti di colore. Ormai abbiamo capito che ci sguazzo, e mi diverto moltissimo! Il materiale è una favolosa tela di cotone, reperita durante le mie ricerche e peregrinazioni tra mercati di stoffe di mezza Olanda: robusta senza essere grezza, in tonalità insolite che si prestano ad interessanti abbinamenti: verde foresta e ciclamino, arancione scuro e blu petrolio, rosso ciliegia e violetto…

This is another project based on colours combination and contrast I have been working on these days. The material is a fabulous cotton canvas I found on one of my peregrinations to fabric markets all over the country. The colours are just amazing and fun to match in these unusual combinations: forest green and cyclamen pink, dark orange and petrol blue, cherry red and violet…

Shopper_bicolore_2

Un materiale così ho pensato fosse perfetto per un modello di borsa agile e casual che io amo molto e che, stando a quanto vedo in giro, va anche abbastanza di moda: la shopper! Sembra che le complicate borse da città, portatutto, con mille tasche, cerniere e ganci vengano soppiantate sempre più spesso dalla semplice borsona monospazio.

Forse perché la shopper evoca non solo praticità ma anche tempo libero e spensieratezza? lenti pomeriggi al parco o in biblioteca a leggere un bel libro, passeggiate nei mercatini rionali e pause caffè con le amiche, invece di corse affannate verso l’ufficio, impegni, doveri e marchingegni tecnologici che occorrono per star dietro a tutto? Non saprei…la shopperona l’ho vista ultimamente anche portata con disinvoltura da un paio di signore a teatro, al posto della pochette da sera…

…I thought I’d make some big, fun and practical shopper bags out of it. I love shoppers, and they seem to be very much in fashion lately, replacing city bags and purses. I have even seen two ladies carrying a shopper instead of a clutch one night at the theatre…

Shopper_bicolore_4Io dico: le cose non devono necessariamente escludersi a vicenda! Personalmente, vado spesso in giro con una tracolla piccola o media che contiene le cose essenziali da avere a portata di mano, più una shopper, per gli oggetti extra (una felpa – ‘che qui ci si veste a strati togli-e-metti-, l’ombrello pieghevole, un libro o una rivista da leggere sui mezzi…) e gli eventuali acquisti che mi capita di fare “on the way”.

I personally often carry a small shoulder bag, for the important things that I need to have at hand quickly AND a shopper, for any extra item I want to have with me and things I might happen to buy on the way…

Shopper_bicolore_5

Insomma, la shopper va sempre bene! Se poi, oltre che bella è anche capiente e ha almeno una taschina, va ancora meglio. Quindi, per non farsi mancare nulla, queste tre shopperone bicolori sono anche foderate con cotone fantasia e hanno una tasca interna, più un anellino porta chiavi…

You can choose your style, but a shopper is always good, I think! These three are lined with matching printed cotton, they feature an inside zippered pocket, and a key-ring…

Questo slideshow richiede JavaScript.

Nota: la borsa verde-e-ciclamino ha una tasca applicata sopra la fodera e non all’interno della stessa. Questo particolare modello di tasca mi piace molto, trovo si adatti allo stile “pratico” della shopper. La lampadina mi si è accesa grazie a questo post con tutorial, come sempre fatto benissimo, sul mio blog di cucito preferito: Filo-so-pia. Grazie mille alla vulcanica Pia per avermi fatto pensare alla “tasca volante”! Nella mia versione con zip penso che la userò ancora, soprattutto per borse sfoderate per le quali, secondo me, è davvero ideale!

Note: The zippered pocket in the green and cyclamen bag is on the outside of the lining, instead of the inside. It has a very casual and practical look, and I like it very much in a shopper bag. The inspiration came from my favourite sewing blog: Filo-so-pia. Thank you Pia, for your always useful and super well-made posts and tutorials! Hope you will like the zippered version of “tasca volante” I made here!

Borsa da spalla in tela di cotone, con tasche.

Cotton canvas tote bag, with pockets, now in my shop!

Shopper-ciclamino-bottone1Una borsa da tutti i giorni in robusta tela di cotone, con una bella tascona sul davanti chiusa dal bottone e pratiche taschine interne.

È sostenuta da uno strato di teletta adesiva e rinforzata da doppie cuciture. Si allaccia con un fiocco e la trovate nel mio negozietto!

An every day bag, with a big exterior pocket and slip pockets inside. It is made of cotton canvas and the lining is a quilting weight printed cotton. It is double-stiched troughout. Some light weight interfacing gives it some support. Now in my shop!

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Shopper-ciclamino-indossata
Please don’t look at my face in this picture! It is only to give an idea of the proportions of the bag (consider I am small!)

Ve la mostro anche indossata, tanto per farvi un’idea delle proprorzioni. Non guardate la mia faccia in questa foto…cercavo di fare toppe cose insieme: posare, non rovesciare il caffé e difendermi dalle raffiche di vento!

Ne ho fatta anche una rosa shocking, ve la anticipo qui sotto..andate a scoprirla nel negozietto!

I made also a pink one, go to my shop to see it!

Shopper rosa dettaglio fiocco

Collana di stoffa o… cravatta da signora!

A Textile necklace or…a lady’s tie! For English version scroll down, at the end of the post.
collana tessile con foglie 1

È sorprendente come a volte, nel creare un oggetto, si parta da un’idea e si approdi a tutt’altro. Io qui partivo dal tutorial offerto dalla bravissima Elena Fiore nel suo blog Decor e Blablabla per realizzare una collana di stoffa. Lo avevo visto e salvato tempo fa e volevo fare la collana proprio come quella illustrata da Elena: lunga, con fiore e foglie, usando una stoffa che avevo che mi sembrava adatta.

 

Collana tessile quadri-particolare

Ma le cose sono andate diversamente. A partire dal fatto che non sono stata capace di fare il fiorellino come da istruzioni. Intendiamoci, Elena spiega benissimo come fare! Semplicemente: non c’è stato proprio verso che io riuscissi ad ottenere una forma anche lontanamente somigliante a quel bel fiore. Anche il laccetto, fatto con la mia stoffa, sembrava molto meno morbido di quello illustrato (avevo anche optato per la versione “rapida” cucita a macchina a zig zag e non a mano, che di per sè risulta in un laccetto piuttosto piatto). Insomma, la mia opera non mi soddisfaceva.

Così, ad un certo punto ho completamente mollato l’idea iniziale e ho lasciato che il processo creativo si svolgesse liberamente. Senza il pensiero di una meta precisa da raggiungere, ho cercato di interpretare quello che il mio pezzo di stoffa suggeriva. Dati i colori, i motivi e la consistenza piuttosto sostenuta, credo si trattasse di un pezzo di campionario di tessuto per cravatte e non mi ricordo assolutamente dove l’ho trovato o chi me lo abbia dato. Ma ecco cosa è diventato, alla fine di una serata di intenso zig zag e rustiche cuciture a mano:

Collana tessile con foglie 3Collana tessile con foglie 2

Come vedete, ho abbandonato completamente il fiore ma le foglie mi sono riuscite e ringrazio moltissimo Elena per le sue istruzioni su come  realizzarle (oltre che, ovviamente, per l’idea e per il bel tutorial)! Con il mio metodo, che consisteva semplicemente nel sovrapporre più strati e cucire liberamente i contorni della foglia, sprecavo molta più stoffa e mi venivano molto meno precise e definite.

Ho anche abbandonato l’idea della collana lunga e optato per il girocollo, per sfruttare meglio la rigidità del laccetto ottenuto con la mia stoffa.

E, visto che il laccio iniziale era lungo, perché non tagliarlo e farne due?

MINOLTA DIGITAL CAMERA

Qui ho deciso per un pendente geometrico, ottenuto zigzaggando su strati sovrapposti dei tre diversi colori della mia pezza-campione.

Ho fatto l’allacciatura cucendo un cappietto da una parte e arrotolando a spirale l’estremità opposta del laccetto:

Collana tessile- allacciatura

Ecco le mie collane di stoffa indossate: non sembrano un po’ cravatte da signora?

Collana tessile foglie indossataCollana tessile quadri indossata

These two necklaces are the result of a creative process, started by trying to follow the tutorial offered – kindly – by Elena Fiore on her blog “Decor and Blablabla”.The tutorial is very good indeed, and I wanted to reproduce her beautiful long fabric necklace. But I ended up with something very different. To start with, I wasn’t able to make the flower like she does!Moreover, my fabric was probably a bit thick, compared to the nice one she uses. This resulted in a stiff lace, which was also flat (because I had sewn it by machine with a zig zag stitch, instead of doing it by hand). I have cut it in two pieces then, and made two short necklaces, instead of a long one.

Of course, I still thank Elena very much for the idea and, especially, for the making of the leaves. I used to make them just by sandwiching a few layers of fabric and sewing the shape randomly. With her method, I needed less fabric and got much nicer ones!

My fabric was probably a sample for man ties… What about my lady’s ties?