Fruit and vegetables packaging upcycling: tropical fishes!

Pesci-di-stoffa-8 Pesciolini di stoffa: un progetto a tema marino per inaugurare settembre. L’estate non è ancora finita! E poi, in questi giorni, è tornato il sole che a sprazzi ci regala ancora giornate luminose e abbastanza calde.

We are having some bright and warm late summer days here so I can still post a sea-inspired project!

Pesci-di-stoffa-10
Inizialmente volevo fare degli uccellini ma non sono brava a disegnare: la sagoma di un canarino per me è già troppo difficile! Sul web, nei negozietti e nei mercatini impazzano i pesci di stoffa, e poi io sono anche fresca di ispirazioni ittiche, avendo trascorso le vacanze su un’isola. Quindi, anch’io pesci!

There are a lot of fabric fishes on the web, and I have seen some in shops windows as well, but I was also a bit inspired by my recent holiday on a Island. Moreover, I wasn’t able to draw the shape of a bird, that was my original idea! You can try. I made fishes!

Avevo la stoffa adatta, feltro colorato, bottoncini opalescenti e…

I had the right fabric, small scraps of hobby felt, lovely opalescent buttons and…

Pesci-di-stoffa-11… un po’ di reticelle di plastica, di quelle in cui vengono imballati alcuni ortaggi che si comprano nei supermercati.

…some of those plastic nets for fruit and veggies that are sold in supermarkets. I try to avoid plastic packages as much as I can, but sometimes I end up with citrus fruits or onions in a net.

Io cerco di evitare gli imballaggi ma a volte ci casco e mi trovo a comprare le cipolle, o i limoni, nella retìna. Questo mi è sembrato un modo carino per recuperarle, visto che almeno un pregio ce l’hanno: i colori sono belli!

Considering that, at least, those nets always come in nice colours, I thought this could be a nice upcycling project for them.

Pesci-di-stoffa 1) Disegnare la sagoma di un pesce su carta, ritagliarla e puntarla sul rovescio della stoffa piegata in doppio. Ritagliare lasciando un margine di cucitura.

1) Draw the shape of a fish on a piece of paper and pin it on the wrong side of the fabric (folded, right sides together). Cut along the shape, leaving a sewing allowance.

 

Pesci-di-stoffa-2

2) Ritagliare la retìna alla lunghezza desiderata.

2) Cut the desired lenght of net.

 

 

 

 

Pesci-di-stoffa-3

3) Cucire, a mano o a macchina, lungo i margini, lasciando due aperture nei punti indicati (pancia e coda). Seghettare il margine.

3) Hand or machine sew, leaving two openings, where shown in the picture. Trim the edges as shown, with pinking shears or by hand.

 

 

Pesci-di-stoffa-4

4) Inserire la retìna nella sagoma, dalla pancia, in modo che la parte con la clip sporga dal lato della “coda”.

4) Insert the net as shown in the picture, so that the clipped-end sticks out from the tail side.

 

 

Pesci-di-stoffa-5

5) Cucire nel punto indicato, chiudendo l’apertura e includendo la retìna nella cucitura.

5) Sew along the line and close the opening. Make sure the net is included in the stitching.

 

 

 

Pesci-di-stoffa-6

6) Riportare il lavoro sul diritto attraverso l’apertura sulla pancia.

6) Turn your fish right side out through the other opening.

 

 

 

 

Pesci-di-stoffa-77) Riempire con un po’ di materiale per imbottitura e cucire l’apertura con un punto a mano.

7) Stuff it with some soft material and close the opening with some hand stiches.

 

Ora potete decorare il vostro pesciolino dalla coda fluttuante aggiungendo occhi, branchie e pinne. Io ho usato feltro e bottoni, ma ci si può sbizzarrire con perline, paillettes, ritagli di tessuti diversi, passamaneria, ricamo…come al solito, bottoni e piccole parti non sono consigliabili per bambini piccoli. Forse anche la retina di plastica non va benissimo per loro. Ma io vedo questi pesciolini più come simpatiche decorazioni da appendere che come giocattoli. Buon divertimento!

Now you can decorate your fish and use whatever material you like to make the eyes and fins. As usual, small parts that could come off are not recommendable for babies, and probably also the plastic net is not good for them… but I think that these fishes, more than toys, would make great decorations. Have fun!

Pesci-di-stoffa- Pesci-di-stoffa-12

8 comments on “Recupero retìne frutta e verdura: pesci tropicali di stoffa”

    • Addirittura? dai! No…geniale non sono, mi piacerebbe! ma curiosa e osservatrice sí: mi faccio ispirare da quello che vedo e poi provo a dare la mia interpretazione! E utilizzare materiali di recupero é troppo divertente!
      Ciao e grazie per il tuo sostegno affettuoso!

    • In effetti, ci ha provato! ma non ci é riuscito, li ho sottratti alle sue sgrinfie giusto in tempo 🙂
      Piú che la forma a pesce erano le reticelle ad attirarlo…ho anche pensato di fargliene qualcuno, piú piccolo, per giocare. Ma poi so che quelli fatti apposta per lui li snobberebbe!

    • Sí, tra tutti gli imballaggi che ci vengono rifilati queste retíne, se non altro, hanno il pregio di avere dei bei colori e una leggerezza che invoglia a farne qualcosa di carino… grazie, Pia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *