Customized notebook for the new year

Quaderno-rosa-1Nella mia borsa un quaderno per appunti non manca mai. Mi piace scrivere due righe sulle cose interessanti che mi capita di vedere, annotare frasi sentite o lette che mi hanno colpita, appuntarmi informazioni varie e idee che arrivano all’improvviso, prima che cadano nel famoso dimenticatoio. Vorrei imparare a farmeli da me ma finora non ne ho trovato il tempo, perciò mi accontento di comprare dei quaderni il più neutri e grezzi possibile per poi divertirmi a personalizzarli.

As a starting project for a (hopefully) creative new year I made myself a customized notebook. Actually, the notebook itself comes from the store, I only stamped the cover with my hand-carved leaf-stamp and  added some useful features…

Quadernino-rosa-2

Prima di Natale ne avevo stampato qualcuno a mano, con i miei soliti stampini a foglia, per fare dei regalini e ho deciso di tenere per me quello in foto: formato A5 dalla robusta copertina in cartoncino rosa riciclato.

Visto che amo anche collezionare appunti scritti su fogli sparsi (o tovaglioli del bar), biglietti da visita, volantini, e chi più ne ha più ne metta, ho pensato che una bella tasca interna a soffietto e un elastico per tenerlo ben chiuso ci sarebbero stati bene. Di solito mi limito a incollare una busta alla copertina e ad usare un banalissimo elastico di recupero per la chiusura, che poi devo sostituire di continuo perchè o si spezza o mi parte via, in volo, mentre lo tolgo. Stavolta volevo una cosa meno improvvisata.

Now I can keep my notes, business-cards, flyers, and all the papers I like to collect, all in one place and safely secured by the elastic closure. And thanks to the elastic loop I don’t have to search my bag forever for the pen, just to find out that I forgot to take one with me…

Quadernino-rosa-4

Ho cercato in Internet e ho trovato i bei video-tutorial di Jennifer, Sea Lemon (che ringrazio moltissimo!) su YouTube su Come aggiungere un elastico e come aggiungere una tasca a soffietto all’agenda (in Inglese). Mentre all’inserimento dell’elastico sarei anche potuta arrivare da sola (nel mio caso sono serviti meno passaggi rispetto a quelli illustrati nel video perchè la mia copertina è semplice), mi sono state indispensabili le istruzioni su come fare la tasca interna.

I have to thank Jennifer from Sea Lemon on YouTube for the handy tutorials: How to make a book closure and How to add a pocket to your book. While I could have (maybe) figured out myself how to add the elastic band, I really needed step by step instructions for the pocket! I am always so grateful to people who take the time to share their knowledge, tips and tricks!

Quadernino-rosa-3

Sono soddisfattissima…anche se è rimasto qualche piccolo sbaffo di colla qua e là, il mio quaderno mi piace un sacco. Ed è super funzionale! Già che c’ero ho aggiunto anche un anello di elastico sul lato per reggere la penna, così sono sicura di averla sempre con me e non devo rovistare per mezz’ora in borsa prima di trovarla!

Quadernino-rosa-5

un nuovo quaderno per appunti mi sembra un ottimo modo per iniziare il nuovo anno creativo e questo piccolo progetto mi ha aiutata a stuzzicare la voglia di fare che si era assopita con le feste. A presto!

Hope you like my new notebook! See you soon!

Quadernino-rosa-6

8 comments on “Quaderno per appunti personalizzato”

    • In veritá ho pasticciato un po’, con la colla…vedremo quando proveró a cimentarmi con la rilegatura di un quaderno!
      Comunque tu sei gentile! Grazie per la visita 😉 Un bacio

  1. Anche io aggiungo sempre la tasca e l’elastico per la penna. La mia agenda però si gonfia così tanto nel corso dell’anno, che il soffietto glielo risparmio. E non la chiudo mai con un elastico, per lo stesso motivo. Il disegno in copertina lo faccio a mano. Rimane grezza, insomma.
    Il tuo quaderno invece è bellissimo.

  2. Grazie!
    Anche i miei quaderni e agende a fine anno (o a fine pagine) si sono imbottiti parecchio ma proprio per questo mi é comodo l’elastico, sennó dopo un po’ non stan chiusi! Son contenta di non essere l’unica che colleziona carta e che ancora scrive sull’agenda e sui quaderni…

    • Basta davvero poco, di questo lavoro la parte piú noiosa é stata aspettare che asciugasse la colla 😉
      Grazie Pia, dai ci provo!

  3. insomma… mi costringi a ritornare ‘scrittore militante’? (in crisi per il testo che tu sai…)

    Ricordati che sono candidatoi ad essere il tuo biografo personale. Quindi mi devi regalare (???) almeno un centinaio di questi splendidi quadernetti. mi raccomando, con asola per penna (moleskine, impara da punto dritto…)

    J

    • Guarda che io lo faccio eh! Poi ti tocca scrivere davvero…
      l’asola per penna, per me, é indispensabile!
      Grazie per essere passato 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *