Appendiasciugamani_fare_6Rieccomi! con un micro-lavorino di cucito che spero sia servito a riaccendere non solo la macchina da cucire ma anche un po’ della mia di voglia di fare, dopo questo periodo di ferma. Un buon modo per riprendere contatto con le mie passioni quando, per qualsivoglia ragione, le ho lasciate da parte per un certo tempo, è provare a portare a termine piccoli progetti semplici, magari di carattere pratico. Come per esempio la modifica agli asciugamani da bagno che avevo in mente da un po’.

Appendiasciugamani_1_aIn piscina o in palestra ho il problema di come appendere l’asciugamano negli spogliatoi e nelle zone doccia in modo che non scivoli via dall’appendino, finendo inevitabilmente sul pavimento, non sempre pulitissimo e magari pure bagnato! Alcuni dei miei asciugamani sono dotati di asola ma io trovo che sia posizionata nel posto sbagliato (sull’angolo o sul lato corto) e mai abbastanza ampia e robusta. Una volta però mi è capitato di vedere un asciugamano con una bella asola di fettuccia cucita sul centro del lato lungo e ho trovato che fosse una soluzione brillante che faceva al caso mio. Cosí ho deciso che dovevo cucirne anch’io una simile su tutti quelli di casa.

Ottima occasione anche per utilizzare pezzi avanzati di vari cinturini di cotone stampato, che avevo cucito per altri progetti. Li conservavo in un barattolo, in attesa che tornassero utili!

Appendiasciugamani_fare_1

Ho iniziato piegando a metà l’asciugamano, sul lato lungo, in modo da trovare il centro. Poi ho scucito qualche centimetro del bordino e ho posizionato le estremità del cinturino sotto l’orlo. Io ho voluto un’asola piuttosto lunga ma si può fare anche più corta, a seconda delle esigenze e naturalmente va benissimo, volendo, una normale fettuccia.

Appendiasciugamani_fare_2

Ho ripiegato l’orlo e fermato il tutto con gli spilli. Qui è importante che le estermità del cinturino siano ben diritte, perpendicolari all’orlo, per evitare che scappino dalla cucitura.

Appendiasciugamani_fare_3

Ho ricucito l’orlo con un punto dritto piuttosto ravvicinato, fermando bene l’inizio e la fine della cucitura, che ho avuto cura di sovrapporre esattamente a quella vecchia. Finito!

In questo modo, non non pendono in tutta la loro lunghezza e di sicuro non cadono dal gancio! Nel bagno di casa posso anche appenderli al termosifone.

Appendiasciugamani_2Appendiasciugamani_fare_4

Mi sono divertita ad abbinare i colori, scegliendo tra quanto avevo a disposizione, e ho passato un paio d’ore di cucito rilassante.

Appendiasciugamani_fare_5

Trovo che queste asoline diano anche un tocco nuovo e allegro ai miei vecchi asciugamani. A presto e …buon bagno!

 

 

6 comments on “Asole appendi asciugamani”

    • Macché, non lo so mica tanto io il dialetto m ilanese, purtroppo. “Picandolo” a dire il vero mi suona piú veneto…
      Comunque, grazie mille per la visita! sono contenta ti piacciano i miei asciugamani rinnovati 🙂
      Un bacio!

  1. Anche io per riprendermi dai momenti di ferma mi dedico a piccoli lavoretti di cucito e non. Un lavoro del genere dovrei farlo coi teli da cucina, a cui avevo messo l’asola dal lato corto (a misura dell’altra cucina), ma adesso sbattono sul porta spugnetta e non mi piace, dovrei spostarla sul lato lungo come hai fatto tu.
    E scegliere stoffe più carine per le asole 😉

    • Brava, buona idea anche per gli asciugapiatti!
      I piccoli avanzi di stoffa sono ideali per questo lavoretto (per me é anche un bel modo per avere le mie stoffine preferite in giro per casa a mettermi allegria 🙂 ).
      Buon lavoro allora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *